partner tecnici

3.5 Creare una cultura dello studio

Ritratto di IFAC

Quando esiste una buona cultura dello studio, si riscontra che gli associati, i professionisti e i collaboratori si recano ogni giorno al lavoro volentieri. In generale, si tende a dimenticare che ogni studio possiede già, di suo, una propria cultura. A questo proposito, bisogna decidere se si intende incidere su di essa o se si preferisce lasciare che le cose si sviluppino per conto proprio. Un luogo di lavoro in cui prevale una cultura positiva e aggregante presenta, secondo molti autori, una serie di vantaggi per chi vi lavora e per la struttura stessa:

  • maggiore impegno da parte di tutti;
  • minore propensione a lasciare lo studio;
  • maggiore soddisfazione per il proprio lavoro;
  • minore stress.

Quando la cultura dello studio è quella giusta, si possiedono le basi per fare crescere lo studio nel modo pianificato.

Commenti

Aggiungi un commento